Vai a…

Napoli Art Magazine on LinkedInRSS Feed

21 febbraio 2018

I viaggi di Capitan Matamoros – Storie di migranza presentano Giovedì 28 e venerdì 29 settembre 2017 h 21.00 DENTRO LA TEMPESTA – L’ALTRO NELLO SGUARDO DELL’ALTRO di Associazione Teatrale Aisthesis


I viaggi di Capitan Matamoros – Storie di migranza
presentano
Giovedì 28 e venerdì 29 settembre 2017 h 21.00
DENTRO LA TEMPESTA – L’ALTRO NELLO SGUARDO DELL’ALTRO
di Associazione Teatrale Aisthesis
Sala delle Colonne della Real Casa dell’Annunziata
Via Annunziata 34
Spettacolo finale del laboratorio “L’Altro nello sguardo dell’Altro” a cura di Associazione Teatrale Aisthesis
da “La Tempesta” di William Shakespeare
La commedia, ambientata su un’isola imprecisata del Mediterraneo, racconta la vicenda dell’esiliato Prospero, il vero duca di Milano, che trama per riportare sua figlia Miranda al posto che le spetta, utilizzando illusioni e manipolazioni magiche. Mentre suo fratello Antonio e il suo complice, il Re di Napoli Alonso, stanno navigando sul mare di ritorno da Cartagine, il mago invoca una tempesta che rovescia gli incolumi passeggeri sull’isola. Attraverso la magia e con l’aiuto del suo servo Ariele, uno spirito dell’aria, Prospero riesce a rivelare la natura bassa di Antonio, a riscattare il Re e a far innamorare e sposare sua figlia con il principe di Napoli, Ferdinando.

Il testo è stato scelto per la sua grande densità tematica (naufragio, esclusione, rapporto con il diverso, conflitto tra natura e conoscenza, trasmissione generazionale sono tutti temi attualissimi e legati alla migrazione e alla necessità del confronto interculturale) e per il forte legame con il territorio campano, dovuto alla celebre traduzione di Eduardo De Filippo. Nella rielaborazione drammaturgica che presentiamo, Prospero è un vero e proprio artefice magico dei destini degli altri personaggi, inglobando sia l’aspetto terreno dell’uomo che che quello aereo di Ariele, mentre l’isola funziona come un vero e proprio specchio, facendo sì che i ruoli, le lingue e le identità si moltiplichino.

Lo spettacolo sarà portato in scena in più lingue: italiano, inglese, francese, napoletano, bambara, mandingo e ewandu, e arricchito da canti africani e dai racconti che gli attori hanno scritto nel corso del laboratorio di scrittura creativa che ha preceduto il lavoro alla messa in scena teatrale.

——–
Prima della replica del 29 settembre, alle ore 18.30, sarà possibile fare una visita guidata nel Complesso dell’Annunziata (Basilica, Ruota degli Esposti, Madonna delle Scarpette) a cura di Curiosity Tour. Prenotazione obbligatoria.

Biglietti per lo spettacolo:

intero 12,00 € – ridotto (studenti e over 65) 10,00 €

per il 29: visita guidata + spettacolo: 15,00 € (prenotazione obbligatoria)

Prenotazioni on line per il solo spettacolo: Clicca qui!

info@enkaipan.com | 339 623 5295

www.iviaggidicapitanmatamoros.com

Tags: , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie daTeatro