Vai a…

Napoli Art Magazine on LinkedInRSS Feed

20 gennaio 2018

L’AIES AL MANN PER FARE IL PUNTO DELLA SITUAZIONE SULLO STATO DEI BENI CULTURALI


Napoli ospiterà il 14 e 15 dicembre l’VIII Convegno internazionale su “Diagnosi, conservazione e valorizzazione del Patrimonio Culturale”, nella cornice del MANN, Museo Archeologico Nazionale di Napoli, sempre più luogo di incontro, dibattito e fervore culturale con la direzione Giulierini.

Il convegno, organizzato dall’AIES – Associazione Italiana Esperti Scientifici Beni Culturali -quest’anno si trasferisce al MANN, grazie ad un protocollo di intesa siglato con il Museo, attraverso il quale l’Associazione agisce in sussidiarietà per le attività scientifiche, di valorizzazione e di fundraising.

Fitto e denso di appuntamenti e sessioni, ben cinque quelle tematiche, il programma di questa ottava edizione che si sviluppa in varie dimensioni.

Oltre alle sessioni tematiche (che costituiscono il corpo della pubblicazione “Atti del convegno”) questa edizione si caratterizzerà anche per la varietà degli approfondimenti tecnici che vertono soprattutto su temi di attualità (social network per la valorizzazione e le nuove forme di comunicazione) e studi dettagliati (Studio sul Salone della Meridiana, La Chimica nella Pittura Parietale Pompeiana, La Valorizzazione del Toro Farnese, Il laboratorio di chimica per i Beni Culturali della Federico II, tra i vari temi sul tavolo).

Nella mattina del 15 dicembre, in apertura, saranno anche presentati il Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali e la partnership tra AIES e Palazzo Spinelli per il Salone dell’arte e del restauro di Firenze, mentre a chiusura della giornata, nella Sala del Toro Farnese, ci sarà lo spettacolo “Il folle canto di Dioniso” a cura di Artisti Cilentani Associati.

 

Di Renato Aiello

 

Tags: , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie daCultura