Vai a…

Napoli Art Magazine on LinkedInRSS Feed

28 luglio 2017

COMPAGNI D’ISTANTI Mercoledì 21 giugno dalle ore 19:00 Spazio Comunale Piazza Forcella


Mercoledì 21 giugno dalle ore 19 nella sede dello Spazio Comunale di Piazza Forcella (Via Vicaria Vecchia, 23 – Napoli) andrà in scena Compagni d’Istanti, nato dal laboratorio diretto da Raffaele Parisi a cui partecipano i ragazzi del quartieri di Forcella. Lo spettacolo, scritto e diretto dallo stesso Parisi e Marianita Canfora, ha debuttato proprio nello spazio di Forcella nell’ambito del progetto “Percorsi d’arte”. In seguito, è andato in scena al teatro Piccolo Bellini, per ritornare ora a Forcella, dove da settembre ripartiranno le attività di FARE TEATRO con gli adolescenti sempre a cura della compagnia Murìcena Teatro.

Ingresso libero, fino a disponibilità di posti.

 

NOTE SULLO SPETTACOLO

Una storia fatta di amicizia, incomunicabilità, paura del diverso, amori non corrisposti o semplicemente troppo acerbi per poter nascere. La vicenda è ambientata a Napoli in un’immaginaria scuola superiore. I protagonisti sono dodici personaggi con le loro diverse storie, culture, aspettative ed esigenze. Al suono della campanella inizia così il primo giorno di scuola di un nuovo anno e un viaggio nell’eterogeneità delle loro vite. Un percorso che li porterà a conoscersi meglio, scontrarsi, per poi accettarsi e ritrovarsi insieme scoprendo la bellezza della diversità. L’impressione sarà di essere seduti all’ultimo banco di quella classe, tra quegli adolescenti, quasi riuscendo a incontrare il loro sguardo e a provare le stesse emozioni, condividendo un piccolo pezzo della loro vita.

 Trasferimento di conoscenza e apprendimento non formale hanno caratterizzato il lavoro proposto ai partecipanti del laboratorio FARE TEATRO. «Nella nostra idea – spiegano i due ideatori dello spettacolo Raffaele Parisi e Marianita Carfora – FARE TEATRO vuol dire stratificare le esperienze, i vissuti e trasferire le proprie conoscenze alle generazioni future. Una modalità che caratterizza, fin dalla nascita, il lavoro della nostra compagnia Murìcena Teatro, formatasi tra i le assi di legno dell’Accademia del Teatro Bellini di Napoli. Allora chiudemmo la nostra esperienza di formazione, era il 2010, con la direzione di Gabriele Russo attraverso lo spettacolo “La classe libera” tratto da “Entre les murs” di François Bégaudeau. A circa sette anni da quell’esperienza, “la classe” è tornata protagonista nella nostra proposta artistica. Abbiamo mantenuto le modalità di lavoro svolte con Gabriele Russo, le quali sono state riprese e rielaborate durante il percorso di scrittura scenica di COMPAGNI D’ISTANTI.  La speranza è che molti dei nostri allievi, un giorno non troppo lontano, proporranno la “loro classe” a “nuovi compagni”. Crediamo nel valore della cittadinanza attiva ed è per questo che vogliamo partire dal significato del nostro nome, “macerie”, per poter ricostruire un futuro diverso dove la cultura diventi parte integrante del processo di crescita e di inclusione».

 

NOTE SUL PROGETTO

COMPAGNI D’ISTANTI è uno spettacolo nato dall’esperienza del laboratorio FARE TEATRO ideato e realizzato da Murìcena Teatro nell’ambito del progetto Percorsi d’arte, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, svoltosi presso lo Spazio Comunale Piazza Forcella. Iniziato nel febbraio 2015, FARE TEATRO ha coinvolto oltre trenta adolescenti del centro storico di Napoli, ridando vita a un bene, quello dell’ex-Supercinema di Forcella, alla città di Napoli e alla sua comunità. Murìcena Teatro è orgogliosa e felice di questa esperienza che ha realizzato in collaborazione con le associazioni I Teatrini, 180° Meridiano e Teatri di Seta, ponendosi l’obiettivo di promuovere delle attività in grado di generare forze capaci di investire, culturalmente ed economicamente, sul quartiere di Forcella. L’attività FARE TEATRO, articolata in diversi moduli strutturati per specifiche discipline, ha dato ai giovani partecipanti la possibilità di studiare le tecniche attoriali, di mettere in scena spettacoli e di incontrare professionisti dello spettacolo dal vivo.

 

NOTE SULLA COMPAGNIA

Murìcena Teatro è nata nel 2011 dalla collaborazione di professionisti del settore artistico e culturale, formatisi in Accademie di arte drammatica di rilievo nazionale e internazionale, che si avvale del supporto di figure specializzate nel settore artistico-performativo. La finalità della compagnia è quella di promuovere la cultura teatrale, realizzare progetti ed eventi performativi, promuovere testi inediti, gestire spazi volti alla realizzazione di attività e alla salvaguardia del patrimonio artistico; partecipare a reti associative volte all’impegno civile, alla cittadinanza attiva e alla promozione di un teatro europeo per contribuire ad una coesione sociale tra giovani dei diversi paesi. Fautrice della ricerca di espressioni artistiche e volta alla sensibilizzazione di un nuovo pubblico, la compagnia partecipa a stagioni teatrali e festival con produzioni quali: “HUMAN FARM 2020” (presentato al Piccolo Bellini di Napoli, nell’aprile 2016); “Don Quijote” (presentato al Padova Fringe Festival 2015 per VI giornata mondiale della Commedia dell’arte; realizzato tra Napoli, Barcellona e Parigi in collaborazione con il maestro Carlo Boso e l’Académie Internationale des Arts du Spectacle); “U.D.I.E.N.Z.A” (liberamente tratto da Vàclav Havel); “Con le scarpe di Mizan” (testo inedito di Daniele Marino); “Una Principesssa a metà” (selezionato al Premio Scenario Infanzia 2012); “Nero Vs Cani” (tratto da “Lotta di negro contro cani” di Bernard-Marie Kòltes); “Valentin Express” (riadattamento dal “Tingel Tangel” di Karl Valentin) e “George Dandin” di Molière.

SITO WEB www.muricenateatro.com

CONTATTI info@muricenateatro.com

 

COMPAGNI D’ISTANTI

con

Adriano Maggio – Raimondo

Anna Claudia Cella – Andrea

Federica Zizolfi – Giovanna

Filippo Scotti – Alberto

Noemi Russo – Morgana

Rita Ingegno – Allegra

Savio Piccirillo – Salvatore

Serena Bocchetti – Amber

Sonia Lanciato – Maria Claretta

Teresa Capparelli – Beatrice

Viviana Di Napoli – Julieta

Yussuf Balde – Jose’

 

testo e regia

Raffaele Parisi

Marianita Carfora

 

costumi

Antonietta Rendina

 

scene

Monica Costigliola

 

disegno luci

Gianni Porcaro

 

ufficio stampa

Gabriella Galbiati

 

organizzazione

Napoleone Zavatto

 

docenti del laboratorio FARE TEATRO

Federica Altamura

Marianita Carfora

Antimo Casertano

Sergio Del Prete

 

laboratorio diretto da

Raffaele Parisi

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie daTeatro