Vai a…

Napoli Art Magazine on LinkedInRSS Feed

17 ottobre 2017

Collettiva di Mail Art – Segnalibri. Bookmarkers. Marcalibros.


Mostra: Collettiva di Mail Art

Titolo: Segnalibri. Bookmarkers. Marcalibros.

Luogo: Sala La Pianta.  Via Leopardi 7. Corsico (Milano)

Inaugurazione: Sabato 14 ottobre alle ore 17 con interventi di Veronica Menni, Attilia Garlaschi, Rosanna Veronesi, Antonella Prota Giurleo.

Proiezioni.  Letture di Clara Oliveti, Silvana Gatta, Dianella Stabilini.

Orari: Sabato 14 ottobre ore 17 – 19,30

Domenica 15 ottobre 10,15 – 12,15 e 14,30 – 18,30

Artiste e artisti: Argentina: Claudia Escot, Marcela Makrucz, Monica Mendez, Hilda Paz, Claudia Pezzani  Brasile:  Lucia Alves    Colombia Luisa Adela Quijano Berrio    Danimarca Anna Zadros Hansen

Ecuador Cecilia Tipan    Filippine: Kristal Mendoza  Finlandia: Tapio Holopainen, Paul Tiilila    Francia: Carmen Boccù   Messico: Josè Luis Alcalde Soberanes  Montenegro Enes Kurgas   Polonia : Lukasz Cywicki, Magdalena Cywicki  Romania:  Marilena Buicu, Stefan Balog e Gheorghe Munteanu    Spagna: Cesar Reglero Campos   Turchia Emine Tokmakkaya e Selma Ergun  U.S.A: Laurene Krasny Brown

Italia: Sara Iolanda Alfieri, Giulia Angoli, Franco Ballabeni, Viola Basanisi,  Giuliana Bellini, Allison Bosco, Denise Bosio, Alessandra Businato, Rosa Bussadori, Guido Capuano, Chiara Cataleamo, Lorenzo Cito, Silvana Colombi,  Graziella Corvi, Laura Cristin, Mimmo di Caterino e Barbara Ardau, Valentina di Fusco, Camilla Ferioli, Maria Luisa Fioretti, Rita Fresolone , Antonella Gaddi, Marcello Gandini, Ornella Garbin, Silvana Gatta, Bruna Elisa Gilardoni, Manuel Katel,  Lorenzo Lettini, Alessandro Limonta, Isabella Leuzzi, Mirella Longo, Ruggero Maggi, Anna Maria Martinetti, Veronica Menni, Maria Elena Mejani, Luigia Molinari, Camilla Nava, Alice Negri, Zita Novelli, Chiara Obinu, Clara Oliveti, Gianluca Onul, Maura Piccinini, Anna Pieri, Valeria Pirovano, Veronique Pozzi, Sintayehu Praitano, Tiziana Priori, Antonella Prota Giurleo,  Serena Rossi, Alessia Salamone, Sergio Sansevrino, Rebecca Sciascia, Fernanda Secco Rozzoni, Paolo Seghizzi, Domenico Severino, Lucia Streghetto, Alessia Tenisci, Riham Tumminello, Alice Uberti, Mariangela Vacca, Tamara Vecchi, Stefania Veronese, Violetta Veronese,  Rosanna Veronesi, Carmen Zandona.

Laboratorio di realizzazione di segnalibri: Domenica 15 ottobre dalle ore 15,30 alle ore 17,30 condotto da Antonella Prota Giurleo

 

L’associazione di donne Galassia ha organizzato un progetto di arte postale curato da Veronica Menni, mailartista e presidente dell’associazione. La convocazione ha visto l’adesione di artiste e artisti di venti differenti paesi.

 

Il movimento artistico della Mail art – Arte postale – è nato tra il 1950 e il 1960 ad opera del movimento Fluxus.

Ogni mailartista utilizza il servizio postale per inviare le proprie opere, utilizzando preferibilmente il formato cartolina, carta, timbri, collage e foto collage, francobolli d’artista.

Chi organizza una convocazione di mail Art è tenuto al rispetto di un’etica che ha i suoi fondamenti nella democrazia, nell’egualitarismo e nel rifiuto del mercato dell’arte.

Non esistono censura, né selezione o forme di pagamento; le opere raccolte restano proprietà di chi ha indetto la convocazione che le conserva in un archivio ed è impegnato a non venderle.

La comunità di mailartiste e mailartisti è definita network.

La rete di contatti tra chi pratica la Mail Art permette di organizzare convocazioni alle quali possono, come nel caso del progetto segnalibri, partecipare persone creative di ogni età e di ogni nazione.

Le artiste e gli artisti sono stati invitati a creare da uno a tre segnalibri nella misura massima di cm 21 x 7.

I lavori inviati, come è consuetudine nell’arte postale, saranno tutti esposti, non saranno restituiti e saranno custoditi nell’archivio dell’associazione.

 

Si ringraziano per la partecipazione le classi ex !A e 2A del Liceo Statale artistico di Brera. Milano

Tags: , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie daMostre