Vai a…

Napoli Art Magazine on LinkedInRSS Feed

19 aprile 2018

ARRIVA A NAPOLI “INSTANT MIX” con NATALE IN CASA CUPIELLO / NOËL CHEZ LES CUPIELLO versione bilingue di NATALE IN CASA CUPIELLO da Eduardo De Filippo


In scena attori francesi e napoletani per dare spazio alla vera diversità di lingue e culture, per un’Europa aperta al mondo.

VENERDÌ 15 DICEMBRE – ORE 20.00

INSTITUT FRANÇAIS NAPOLI

Via F. Crispi 86 Napoli 

Direttamente dalla Francia, arriva a Napoli Instant Mix per presentare, per la prima volta in Italia, uno dei 10 lavori del progetto europeo di teatro multilingue: Natale in casa Cupiello / Noël chez les Cupiello da Eduardo De Filippo, per la regia di Anne Berelowitch, aiuto regia Raffaele Parisi, prodotto dalla compagnia parigina Cie Instant Même e la napoletana Murìcena Teatro. L’evento, con il patrocinio morale dell’Assessorato alla cultura e al turismo del Comune di Napoli, si terrà venerdì 15 dicembre alle ore 20.00 presso la Sala Dumas dell’Institut français Napoli (Via Crispi 86) per salutare con uno sguardo “europeo” il Natale 2017 (ingresso libero su presentazione di un documento d’identità e fino ad esaurimento posti).

La prima versione bilingue di Natale in casa Cupiello / Noël chez les Cupiello è stata creata nel maggio 2014, grazie alla collaborazione tra il Teatro Bellini di Napoli e la compagnia L’Instant Même di Parigi, in occasione dell’ “Incontro dei giovani in Europa”. Successivamente, grazie alla nascita di Instant Mix e agli scambi, ricerche e incontri avvenuti nell’ambito del progetto, lo spettacolo è stato riscritto, in una drammaturgia rielaborata, in coproduzione con la napoletana Murìcena Teatro, compagnia nata da attori e attrici formatisi proprio all’Accademia del Teatro Bellini. Noel Chez Les Cupiello, è stato presentato al pubblico francese, lo scorso 30 novembre, durante la manifestazione ai R.A.N.I.M.Rencontres d’Automne Nomades Interculturelles et Multilingues” per poi arrivare ora a Napoli all’Istituto francese.

Non poteva esserci luogo più adatto dell’Institut français Napoli per presentare uno spettacolo, risultato di un lungo percorso artistico multilingue ancora in evoluzione, che rispecchia perfettamente la nostra strategia. – Afferma il console generale di Francia a Napoli Jean Paul Seytre – “Instant Mix è un’iniziativa che apre un grande spazio di innovazione artistica e linguistica. Noël chez les Cupiello è sicuramente una delle opere più famose del celebre drammaturgo napoletano e questa nuova versione con l’incontro tra diverse lingue e culture crea un risultato sorprendente, un idioma comune ricco e accessibile che parla in modo immediato a tutti gli spettatori”.

Instant Mix è un progetto teatrale europeo nato da un’idea di Anne Berelowitch e partito per iniziativa della stessa Compagnia “L’Instant même”, nell’ambito di Europa Creativa, il programma dell’Unione Europea dedicato al settore culturale e creativo per il periodo 2014-2020. È risultato idoneo ed è stato co-finanziato dal programma europeo nell’aprile 2016. Più che un progetto è uno strumento di creazione, di formazione e di ricerca in divenire, che si propone di offrire a tutti, pubblici europei e internazionali, un teatro che faccia spazio alla vera diversità di lingue e di culture. Tra gli obiettivi principali c’è, infatti, la volontà di diffondere e distribuire spettacoli recitati in differenti lingue.

 

Il progetto riunisce nel collettivo Instant Mix Theatre Lab, artisti e ricercatori provenienti da diversi paesi europei e dai paesi del bacino del Mediterraneo, la cui volontà comune è di rifondare, attraverso la cultura, un’Europa con uno sguardo aperto sul mondo e di ridare senso e vigore alla creazione teatrale attraverso la diversità linguistica. Per un anno e mezzo sono stati organizzati una serie di incontri e attraverso scambi di buone pratiche, sono stati creati spettacoli originali e adattamenti di classici in bilingue (dal giugno 2016 a dicembre 2017). Ad oggi il progetto coinvolge oltre 100 persone e unisce diversi partner provenienti da sei paesi differenti: Francia, Gran Bretagna, Italia, Serbia, Marocco e Malta.

Gli spettacoli (e i primi lavori verso la creazione di spettacoli) sono circa 10 e sono stati presentati al pubblico (15 novembre > 1 dicembre 2017) ai R.A.N.I.M. a Parigi e in altri luoghi della regione “Ile de France”. 

Dopo un lungo periodo di scambi, di dibattiti, di laboratori di ricerca e di improvvisazione, di scrittura, di traduzione e di adattamenti, con gruppi di artisti e ricercatori venuti da molti paesi europei e del Mediterraneo, sono particolarmente orgogliosa di essere a Napoli per questo appuntamento italiano e mi auguro che il pubblico napoletano possa scoprire le molteplici facce del nostro lavoro per condividere la ricchezza della creazione teatrale multilingue.” afferma Anne Berelowitch, creatrice di Instant Mix e regista dello spettacolo.

Noel chez les Cupiello è tra gli spettacoli che fanno parte della cosiddetta “traduction en acte”, vale a dire in cui il gioco teatrale è completamente recitato dagli attori in due lingue differenti (francese e napoletano). La compagnia (formata da 5 attori napoletani e 5 attori francesci) è partita dall’idea che nel testo della commedia del celebre drammaturgo napoletano, coesistano “mito” e “verità”, mettendo così al centro, tra questi due mondi, il personaggio di Luca Cupiello, questa volta di origine francese. La famiglia napoletana, vive solo quando Luca è in scena, commenta e vive le situazioni che avvengono nella famiglia reale. Non solo interagiscono con Luca ma intervengono al fine di modificare il corso degli avvenimenti, mentre altre volte fungono da Coro. Una vera e propria simbiosi di lingue che farà oltrepassare qualsiasi incomprensione da parte del pubblico.

Testo emblematico della cultura napoletana, Natale in casa Cupiello del grande Eduardo è una commedia esilarante, scioccante e dai ritmi serrati che lasciano senza fiato lo spettatore.” – Afferma Raffaele Parisi, Presidente dell’Associazione di Promozione Sociale “Murìcena Teatro” – “Lavorare su una versione bilingue dell’opera, ci ha permesso di analizzare il testo fino al raggiungimento del nostro obiettivo, quello di unire i due idiomi in modo che le due lingue coabitassero in una stessa situazione teatrale. Lo spettatore fruirà delle due lingue contemporaneamente grazie ad un gioco di traduzione scenica e teatrale.”

Natale in casa Cupiello / Noël chez les Cupiello prevede anche un coinvolgimento delle scuole napoletane. Le mattine del 14 e 15 dicembre si terranno, infatti, due rappresentazioni dedicate esclusivamente alle scuole medie e superiori. Gli studenti di dieci istituti di Napoli e provincia avranno l’opportunità di assistere allo spettacolo e di partecipare a due atelier con la compagnia, mettendosi in gioco in lingua francese con gli attori dello spettacolo. Il plurilinguismo e l’intercomprensione linguistica risultano approcci didattici molto interessanti per sensibilizzare e interessare gli alunni e gli studenti all’apprendimento di una lingua. Sperimentazioni di intercomprensione tra lingua napoletana e lingua francese sono state avviate di recente dall’Institut français Napoli in diversi istituti campani con ottimi risultati. “Natale in casa Cupiello” è un classico che ogni napoletano conosce. Conoscendo già la storia e le battute dell’opera, i giovani potranno comprendere il testo francese senza grandi difficoltà.

 

Per maggiori informazioni:

Sito INSTANT MIX: http://www.instantmix.eu/  

Sito Muricena Teatro: www.muricenateatro.com

 

INSTITUT FRANÇAIS NAPOLI

Venerdì 15 dicembre 2017 – ore 20.00

Sala Dumas – Via Francesco Crispi, 86 – Napoli

Cie Instant Même e Murìcena Teatro

presentano

NOEL CHEZ LES CUPIELLO

versione bilingue di NATALE IN CASA CUPIELLO

da Eduardo De Filippo

traduzione Huguette Hatem

regia Anne Berelowitch

aiuto regia Raffaele Parisi

Si ringraziano il Teatro Bellini di Napoli e L’Ass. Teatro Colosimo

Con il patrocinio morale dell’Assessorato alla cultura e al turismo del Comune di Napoli

con

Marianita Carfora

Fabienne Cerracchio

Lisa Colin

Davor Cosic

Raffaele Parisi

Diane Patierno

Jean Daniel Patierno

Julien Peres

Claude-Bernard Perot

Arnaud Pontois-Blachère

Fulvio Sacco

 

light designer e tecnica Gianni Porcaro

scenografia EnDaMa Scene

costumi Antonietta Rendina

assistente costumi  Angela Froncillo

sarta Giustina Parisi

comunicazione Roma Calmant

organizzazione Caroline Berthod-Bonnet e Napoleone Zavatto

produzione Cie Instant Même e Murìcena Teatro

Ingresso libero su presentazione di un documento d’identità e fino ad esaurimento posti.

 

MiNa vagante comunicazione

Alessandra Cusani

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie daTeatro